A cura del Cenacolo dei Poeti

Oggi “Il Sud nel sangue”, duello poetico tra Mastropirro e Cundari

Alle 19 nel Museo Archeologico

Cultura
Bitonto sabato 09 novembre 2019
di La Redazione
Museo archeologico di Bitonto
Museo archeologico di Bitonto © n.c.

Oggi alle 19 si terrà "Il Sud nel Sangue", duello poetico tra Vincenzo Mastropirro e Daniel Cundari presso il Museo Archeologico De Palo/Ungaro in via Mazzini 44 a Bitonto.

Introduce il professor Nicola Pice presidente della Fondazione De Palo/Ungaro. Suoni al Flauto a cura del M° Vincenzo Mastropirro.
L'iniziativa, promossa dall'associazione culturale Cenacolo dei Poeti (presidente Pasquale Rienzo) si svolge nell'ambito del Festival di Poesia "Le Corti dei Miracoli" (VII ed) del progetto "Bitonto Città dei Festival".
Ingresso gratuito.

Il duello

Un duello poetico fino all'ultima parola, nel sangue remoto del Sud: voci, suoni, echi, impressioni di un tempo sempre vivo. Un percorso intenso e appassionante in cui il ritmo dei versi e quello della musica si incastrano l'uno nell'altro convertendo la poesia in evento eccezionale, riconsegnandola, nello spazio segreto e intimo della dimensione scenica, ad un pubblico di lettori e ascoltatori...poi entra Garcia Lorca con la sua lingua tradotta e cantata nelle loro lingue arcaiche.


Daniel Cundari (Rogliano, Cosenza, 1983) scrive in dialetto calabrese, italiano e spagnolo. Ha studiato Lettere Moderne e Relazioni Internazionali a Siena e in Spagna. Precursore del 'Repentismo Cutise'(recupero dei suoni ancestrali del dialetto rionale di Cuti), ha pubblicato "Cacagliùsi / Balbuzienti" (Roma, 2006); "Il dolore dell’acqua" (Roma, 2007); "Geografia feroz" (Granada, 2011). Vincitore di numerosi premi, tra cui il G. Guida, l’Internazionale Tropea O.M. Speciale Critica, il Mons Aureus – Progetto Sud di Palermo, Pericle d'oro, Lerici-Pea, Giannone-Ischitella. In Spagna, per Geografia feroz ha vinto il ‘Premio Genil de Literatura’ di Granada, abitualmente destinato ad artisti iberici. Ha tenuto performans a Nizza, Principato di Monaco, Erlangen, Marbella, Marsiglia, Gdańsk, in Cina. Nel 2009 è stato il poeta straniero più giovane ospite della Cátedra Federico García Lorca, diretta da Antonio Carvajal.

Vincenzo Mastropirro (Ruvo di Puglia 1960) poemusico flautista, compositore e poeta. Diplomato al Conservatorio N. Piccinni di Bari ha inciso 20 CD e suonato in molti teatri del mondo con Trio Giuliani e Mastropirro Ermitage Ensemble. Ha pubblicato 4 raccolte di poesia ed è presente in molte antologie. Ha collaborato con Alda Merini, Vittorino Curci, Anna Maria Farabbi, musica done i versi. Premio Lerici-Pea 2015, premio Bertolani, premio Giannone-Ischitella 2019.

Lascia il tuo commento
commenti