Organizzato dall’Associazione Giovani Avvocati “Giuseppe Napoli” (A.G.AVV.) con il Patrocinio del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Bari

“La Responsabilità Professionale dell’Avvocato”, Paolo Iannone presenta il suo libro

Domani alle 15.30 presso il Salotto Letterario

Cultura
Bitonto giovedì 14 novembre 2019
di La Redazione
Salotto Degennaro
Salotto Degennaro © Panoramio

Domani alle 15.30, a Bitonto presso la prestigiosa cornice del Salotto Letterario (Largo Teatro, 7), si terrà la presentazione del nuovo libro dell’Avvocato barese Paolo Iannone dal titolo:“La Responsabilità Professionale dell’Avvocato”, organizzato dall’Associazione Giovani Avvocati “Giuseppe Napoli” (A.G.AVV.) con il Patrocinio del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Bari e la preziosa collaborazione della storica Libreria del Teatro di Bitonto nonché dell’azienda esperta di formazione Edoctus.

Il giovane autore vanta tra le sue brillanti esperienze professionali la presentazione della sua precedente monografia in materia di responsabilità medica presso la sala stampa della Camera dei deputati (nel febbraio 2018) e, successivamente nel giugno 2018, presso la Scuola Superiore della Magistratura (Struttura Territoriale per il distretto di Corte di Appello di Potenza), ricevendo prestigiosi riconoscimenti dagli Enti ed Associazioni con le quali ha collaborato per l’encomiabile impegno profuso nel settore della formazione giuridico-scientifica.

In occasione della presentazione del suo ultimo libro, che si terrà a Bitonto quale prima nazionale, dialogheranno con l’autore l’Avv. Giovanni Stefanì (Presidente Consiglio Ordine Avvocati Bari), l’ Avv. Luigi Viola (Avvocato e direttore scientifico Rivista La Nuova Procedura Civile e Scuola Diritto Avanzato), l’Avv. Romina Centrone (Presidente Associazione Giovani Avvocati A.G.Avv.) e Gianluca Rossiello (Libreria del Teatro).

Secondo il giovane Autore, nell’ambito della responsabilità professionale, in campo medico, la riforma Gelli-Bianco (legge 8 marzo 2017, n. 24) potrebbe aver determinato un cambio di ruoli, laddove, per anni, si è parlato di medicina difensiva, adesso, le fila del discorso ruotano sulla cosiddetta giustizia difensiva. Non è un caso – sostiene lo stesso Iannone - che sempre più avvocati tendono ad esperire attività stragiudiziale in più, non necessaria, al fine di evitare di incorrere in possibili fattispecie di responsabilità professionale. Ebbene, l’Avvocato barese Paolo Iannone con coraggio disquisisce in maniera eccellente sull’argomento giuridico e, quindi, l’opera, nella sua interezza, si propone per essere destinata precipuamente alla didattica, vista l’ambizione dello stesso Autore di voler delineare, nella sua maniacale completezza e sinteticità, ogni singolo aspetto della responsabilità professionale: civile, penale e deontologica. Il risultato è stupefacente, in quanto si è offerto agli studiosi una importante occasione di approfondimento scientifico fornendo, altresì, ampi e pregevoli spunti di riflessione giuridica. Un Manuale utile e consigliato sia per gli addetti ai lavori che per ogni tipologia di lettore. L’autore, infatti, si propone quale obiettivo della sua ultima stesura di analizzare criticamente gli istituti giuridici connessi alla responsabilità professionale dell’avvocato con particolare riguardo per i rapporti con i colleghi, i clienti e le controparti.

Il tavolo convegnistico è indirizzato prevalentemente agli avvocati ed operatori nel settore giuridico ed è aperto anche alla cittadinanza interessata.

Per gli avvocati partecipanti saranno riconosciuti tre crediti (di cui due deontologici ed uno ordinario) dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Bari, vista la valenza formativa dell’evento per i propri iscritti.

Lascia il tuo commento
commenti