La nota congiunta

Il centrodestra verso Bitonto 2022

I coordinamenti cittadini di Forza Italia, Fratelli d'Italia e Lega costituiscono un comitato permanente per il confronto costante con il territorio

Politica
Bitonto martedì 12 gennaio 2021
di La Redazione
Fi, Fratelli d'Italia e Lega uniscono le forze per le amministrative 2022
Fi, Fratelli d'Italia e Lega uniscono le forze per le amministrative 2022 © n.c.

Il centrodestra si riorganizza a Bitonto e inizia un nuovo percorso verso le elezioni comunali che si terranno nella primavera del 2022. Forza Italia, Fratelli d'Italia e Lega costituiscono un comitato permanente per il confronto costante con i cittadini, le categorie produttive e professionali, il mondo della scuola, quello della sanità, e con tutti gli attori del tessuto economico, sociale e culturale della città. È fondamentale raccogliere nei diversi ambiti della comunità contributi di idee, che saranno il sale delle linee programmatiche dell'azione di governo del Comune. Per questo le forze politiche costituenti del centrodestra bitontino assicurano massimo coinvolgimento della popolazione nella redazione di un programma che deve andare oltre gli steccati ideologici, focalizzare le principali necessità dei cittadini e individuare opportunità di rilancio di un territorio dalle grandi potenzialità ancora inespresse.

Ritenendo imprescindibile la condivisione del percorso verso le elezioni comunali del 2022 con le diverse esperienze e le variegate sensibilità presenti nella comunità, i coordinamenti di Forza Italia, Fratelli d'Italia e Lega invitano e sollecitano tutti i movimenti civici locali a condividere, paritariamente, la realizzazione di un progetto di ampio respiro che abbia come caposaldo il bene comune, e individui nel 2022 il punto di ripartenza per Bitonto e le frazioni di Palombaio e Mariotto.

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • giuseppi ha scritto il 12 gennaio 2021 alle 08:27 :

    Auguri! Di comitato in comitato. Poi alla fine de c'è da governare da soli con i grillini addio coordinamento e unità. Robbavecchia... Rispondi a giuseppi