La polemica

Tariffe Tari 2021, la Lega: “Ma siamo su Scherzi a parte?”

Dal partito di Salvini chiedono chiarezza al sindaco sulle annunciate riduzioni e sulla condizione di sporcizia in cui versano Bitonto e le frazioni

Politica
Bitonto giovedì 05 agosto 2021
di La Redazione
Cassonetti a Bitonto
Cassonetti a Bitonto © BitontoLive.it

La Lega di Bitonto, Palombaio e Mariotto interviene nella polemica sulle tariffe e sulle riduzioni Tari per il 2021.

“Ma siamo su Scherzi a parte?”, esordisce in una nota interrogando il sindaco, e chiedendo “chiarezza sulle tariffe Tari adottate dal massimo consesso comunale nell’ultima seduta degli scorsi giorni. Alle preannunciate, in pompa magna, riduzioni, infatti, si registrano voci che vanno in direzione opposta e parlano, al contrario, di ulteriori aumenti per la tassa sulla spazzatura”.

“Non è possibile annunciare riduzioni e poi, registrare, da parte di consiglieri comunali che sostengono la maggioranza, che si tratti di un triste bluff”, rincara la Lega.

“È invece certo – continua – che il servizio di igiene pubblica è inadeguato rispetto a quanto sostenuto dalle tasche dei contribuenti, i cittadini, che per pulire il loro spazio abitativo devono prendere scopa e ramazza e sostituirsi alla Sanb (Servizi Ambientali Nord Barese, la società subentrata all’Asv nella gestione del servizio di igiene urbana, ndr). Come video pubblicati sui social hanno dimostrato ampiamente, senza suscitare la vergogna delle teste della Sanb e della pubblica e civica amministrazione”.

“Leggiamo poi – attacca il partito di Salvini – che a Ruvo puliscono le strade più intime del centro storico con macchinari di ultima generazione, mentre a Bitonto si convive con la sporcizia. La nostra città, candidata ad essere Capitale della Cultura, per ora evidenzia, senza tema di smentita, blatte, lordure e sorci che indisturbati popolano le strade del centro storico, delle periferie, e persino della villa comunale.

“Chiediamo al sindaco chiarezza! Vogliamo capire se le gabelle di pagamento Tari saranno riconfermate o addirittura aumentate. Non vogliamo essere più presi in giro da annunci e proclami che lasciano pensare che tutto, in città, vada bene, mentre per avere strade pulite si necessita di un forte acquazzone. Anzi nemmeno quello! Perché poi le nostre ex frazioni, oggi quartieri di Palombaio e Mariotto, risultano allagati con notevoli disagi per i residenti. E nonostante le piogge violente restano nel lordume”, conclude la Lega.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Michele pugliese ha scritto il 05 agosto 2021 alle 14:27 :

    Paghiamo profumatamente la spazzatura per vedere bitonto sporca , bidoni della spazzatura che puzzano , praticamente con questa fatidica Sanb nn è cambiato nulla , ma solo più sporcizia e un paese invaso sa ratti! Grazie amministrazione abbaticchio, 2022 ti aspetto con ansia!!🥶🥶🥶🥶 Rispondi a Michele pugliese

    Pino ha scritto il 07 agosto 2021 alle 13:15 :

    Spero che non venga deluso. Ma temo che a bitonto nessun voglia una giunta colorata come quella di Foggia e di altre città italiane che si onorano di avere assessori regolarmente muniti di porto d'armi ... Rispondi a Pino

  • pino ha scritto il 05 agosto 2021 alle 11:21 :

    si. sulla trasmissione che ha fatto grande la lega....poi i fatti hanno dimostrato che erano vere e proprie narrazioni finite in tribunale con condanne anche penali. come alcuni nostri amici pugliesi sanno bene!!! Rispondi a pino