Dalla Regione

Consorzi di Bonifica, Damascelli: «Indecente circolo vizioso, situazione allo sbando»

La nota del vicepresidente della IV Commissione consiliare Agricoltura

Politica
Bitonto martedì 09 ottobre 2018
di La Redazione
Consorzio di bonifica
Consorzio di bonifica © nc

«Un indecente circolo vizioso, con tanto impegno di danaro pubblico per rattoppare emergenze senza che si faccia una riflessione seria, di governo, per riformare, una volta per tutte e realmente, il sistema dei Consorzi di Bonifica.

La Giunta regionale sta dimostrando di non avere idea di come uscire dal tunnel e non fa sforzi nemmeno per aprirsi al dialogo – loro, che parlavano tanto di partecipazione! – al fine di costruire una riforma finalmente risolutiva.

Ancora oggi, la Regione eroga fondi ai Consorzi commissariati, ma non garantisce l’espletamento di tutte le giornate lavorative necessarie a garantire la continuità del servizio irriguo, nemmeno le 151 previste dalla legge. Opere di bonifica inesistenti, interventi di manutenzione da realizzare su condotte idriche ormai colabrodo, ma tutto resta inattuato. È chiaro che il sistema sia in default e che quella riforma proposta dalla Giunta e approvata in Consiglio si sia rivelata inutile, improduttiva ed illusoria. Nel frattempo, i danni agli agricoltori sono incalcolabili: le manutenzioni ordinarie e straordinarie non si avviano, ma si richiede il pagamento di tariffe per servizi molto spesso non erogati affatto. L’unica certezza è che, nonostante si approvino ciclicamente trasferimenti di milioni di euro, non si riesce nemmeno ad assicurare serenità agli stagionali. Sciatteria e disinteresse, con enti lasciati allo sbando.

Una situazione che non può trascinarsi ancora nel tempo e, se il Governo regionale non sa come fare, allora abbia l’umiltà di raccogliere i contributi di chi qualche idea ce l’ha, prima che sia troppo tardi. A che punto è l’iter della nuova proposta di legge illustrata in un convegno all’ultima Fiera del Levante?».

Questo il contenuto della nota del vicepresidente della IV Commissione consiliare Agricoltura, Domenico Damascelli.

Lascia il tuo commento
commenti