Città metropolitana di Bari

Bonifica da amianto, online il bando per richiedere i contributi

Le somme saranno assegnate per un importo pari all’80% della spesa complessiva sostenuta per ogni intervento, fino ad esaurimento dei fondi disponibili. Domande entro le 12 del 3 dicembre prossimo

Politica
Bitonto martedì 06 novembre 2018
di La Redazione
Bonifica dell'amianto
Bonifica dell'amianto © n.c.

È stato pubblicato sull’albo pretorio della Città Metropolitana di Bari e su quello del Comune di Ruvo di Puglia il bando 2018 per l’erogazione dei contributi economici per interventi di bonifica da amianto su manufatti edilizi situati nelle città baresi. È rivolto a soggetti pubblici e privati.

Le somme saranno assegnate per un importo pari all’80% della spesa complessiva per ogni intervento, fino ad esaurimento. Il contributo a fondo perduto per gli interventi sarà riconosciuto per un importo massimo di 10mila euro.

Il cofinanziamento può essere richiesto per azioni di messa in sicurezza, risanamento e recupero di aree mediante interventi di confinamento, incapsulamento, rimozione e smaltimento dei materiali contenenti amianto. Le attività dovranno concludersi entro 12 mesi dalla data di comunicazione dell’ammissione al contributo.

Gli interessati dovranno presentare domanda entro le 12 del 3 dicembre prossimo all’ufficio Servizio edilizia impianti termici, tutela e valorizzazione dell'ambiente della Città metropolitana di Bari secondo le modalità indicate nel bando.

Nell'assegnazione dei contributi verrà data priorità, tra gli altri, agli interventi riguardanti i siti più vicini ad asili scuole, parchi giochi, strutture di accoglienza socio assistenziale, ospedali, case di cura, luoghi di culto e strutture sportive. Particolare attenzione sarà riservata anche a edifici in cattivo stato di conservazione, che possono causare pericolo per la salute pubblica.

Lascia il tuo commento
commenti