La nota

Piano regionale per le famiglie, la provocazione di Damascelli: «Andremo a “Chi l’ha visto?”»

Ad un anno dalla Conferenza regionale, il consigliere regionale punta il dito contro il Governatore Emiliano

Politica
Bitonto martedì 10 settembre 2019
di La Redazione
Famiglia
Famiglia © n.c.

«Siamo tutti collaborativi e propositivi, eppure ad oggi, per trovare il Piano regionale a sostegno delle politiche familiari, bisognerebbe andare a ‘Chi l’ha visto?’ Mesi e mesi per partorire i seminari che si sono già svolti, senza approntare neppure una bozza di Piano. È passato un anno da quando si tenne la Conferenza regionale, in ossequio alla mozione presentata dal nostro gruppo Forza Italia, ed Emiliano assunse pubblicamente degli impegni precisi. Per la nostra Regione, si tratta di una priorità assoluta, visti i dati a dir poco allarmanti che raccontano il dramma della denatalità: dal 2002 a 2017, la popolazione tra 0 e 24 anni è diminuita di circa 227mila unità, e fra dieci anni si ipotizza un’ulteriore riduzione di 145mila bambini. Sono numeri allarmanti, che impongono la necessità di misure strutturali a sostegno delle giovani coppie. Una Regione senza bambini è un territorio senza futuro. Per questo presenterò un’interrogazione al Governo regionale, per conoscere le ragioni di questo silenzio su un percorso avviato, ma come al solito solo sulla carta».

Questo il contenuto della nota del consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli.

Lascia il tuo commento
commenti