Emendamento

Dl Fisco, Ruggiero (M5S): “Con IVA a piattaforme petrolifere stop privilegi”

Così la deputata sull’emendamento a sua firma approvato in Commissione Finanze

Politica
Bitonto mercoledì 04 dicembre 2019
di La Redazione
Francesca Anna Ruggiero
Francesca Anna Ruggiero © n.c.

“Grazie all’emendamento a mia firma approvato in Commissione dovranno essere soggette ad IVA le operazioni di cessione delle piattaforme petrolifere”.

Così la deputata Francesca Anna Ruggiero (M5S), componente della Commissione Finanze. “Mettiamo la parola fine - continua - ad un ingiusto privilegio di cui beneficiavano alcune società, in base ad una forzatura interpretativa che assimilava le piattaforme petrolifere a navi e imbarcazioni commerciali, su cui non vige l’imponibilità IVA. Grazie alla mia modifica invece recepiamo il procedimento giudiziale C-291/18 del 20 giugno 2019, con cui la Corte di Giustizia Europea ha stabilito l’inammissibilità dell’esenzione IVA per queste operazioni riguardanti le piattaforme petrolifere, nel cui ambito non potrà più esistere lo stesso trattamento fiscale accordato alle navi commerciali, perché la funzione principale è lo sfruttamento, tramite infrastrutture immobili, di giacimenti di idrocarburi in mare. Con questo emendamento finalmente eliminiamo un privilegio fiscale ingiusto di cui godevano le società petrolifere, che pagheranno più tasse a beneficio dei cittadini”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 04 dicembre 2019 alle 08:20 :

    I 5Stelle hanno la mania dell'annuncio ma in questo, come in altri casi (vedi taglio parlamentari) dimenticano di dare le cifre esatte: quanto potrà arrivare nelle casse dello Stato dall'Iva sulle piattaforme? Lo sapremo mai? Rispondi a Franco

    Maria P. ha scritto il 04 dicembre 2019 alle 10:57 :

    Il dL fisco ci porterà tante nuove tasse e noi invece dovremmo essere contenti solo perché lo Stato ricava quattro spiccioli dalle piattaforme petrolifere. Rispondi a Maria P.