La nota

Coronavirus, Ruggiero (M5S): “Al lavoro su richieste dei commercianti”

“Siamo in emergenza e comprendiamo le difficoltà della categoria, in crisi di liquidità” commenta la deputata

Politica
Bitonto mercoledì 25 marzo 2020
di La Redazione
Francesca Anna Ruggiero
Francesca Anna Ruggiero © n.c.

«Una delle categorie più colpite dalle misure di contenimento del Coronavirus è sicuramente quella dei commercianti, per i quali sappiamo benissimo che le misure contenute nel decreto “Cura Italia” sono solo un primo passo». Lo afferma in una nota la deputata bitontina Francesca Anna Ruggiero (M5S), componente della Commissione Finanze. «Negli ultimi giorni ho ricevuto numerose chiamate da parte di commercianti, che mi hanno manifestato le grandi difficoltà dovute alla crisi di liquidità provocata dall’emergenza. A Bitonto ma non solo, tutte le attività, tranne quelle essenziali come da decreto, sono ferme. É chiaro che l’indennità dei 600€ è solo un provvedimento che deve garantire una “liquidità di emergenza”. Su questo argomento voglio precisare che non ci sarà alcun click day, come sostenuto erroneamente da alcuni, ma la procedura sarà a domanda diretta o tramite intermediario. Un’ulteriore misura, che potrà essere rafforzata successivamente, è quella del rinvio di alcuni adempimenti e versamenti fiscali e contributivi».

«Al momento – prosegue – siamo al lavoro sugli emendamenti al decreto “Cura Italia” e sulle misure da inserire nel cosiddetto “decreto Aprile”. Quest’ultimo conterrà ulteriori interventi di sostegno alle categorie più colpite, nonché forme di ristoro per coloro che hanno subito i danni più ingenti dall’emergenza. In tal senso è cruciale il ruolo delle associazioni di categoria locali, che devono raccogliere le istanze provenienti dal mondo dei commercianti, in modo che Governo e Parlamento possano valutare le azioni più efficaci».

«Siamo vicini alla categoria e ci stiamo impegnando per adottare ulteriori provvedimenti» conclude la deputata.

Lascia il tuo commento
commenti