La nota

Situazione spartitraffico in città, la Lega scrive al sindaco e al comandante della Polizia Locale

"Alcune situazioni di pericolo devono essere sanate e adeguate alle normative vigenti"

Politica
Bitonto sabato 17 ottobre 2020
di La Redazione
Piccola isola spartitraffico circolare
Piccola isola spartitraffico circolare © n.d.

Riceviamo e pubblichiamo nota a firma della Segreteria della Lega Bitonto:

"Il precario stato degli spartitraffico disseminati per la Città, le numerose insidie ei copiosi avvallamenti del manto stradale, necessitano di una grande opera di manutenzione straordinaria, se non di integrale ripristino, ovvero di interventi volti a semplificare la viabilità e i trasporti viari.
L’evidenza fattuale di tutto ciò è una piccola isola spartitraffico circolare (o è uno spartitraffico? Non lo si capisce!), inconsueta, sita in Via Palo, in prossimità del bivio per Modugno, estremamente pericolosa a causa della sua posizione anche per l’automobilista più accorto. Nelle ore serali e notturne innumerevoli automobilisti hanno lamentato l’elevato rischio di perdere di vista l’isoletta spartitraffico, dal momento che la stessa risulta priva di segnaletica verticale, in precedenza installata e mai più ripristinata. Abbiamo sottoposto la questione alla cortese attenzione del Sindaco e del Comandante della Polizia Locale, con l’invio di una missiva, e richiesta di sopralluogo immediato.
Auspichiamo segua un rapido intervento, con lo scopo di garantire l’incolumità pubblica degli automobilisti e degli utenti tutti ai sensi delle normative vigenti in materia.
Tuttavia, non si tratta di una problematica singolare o confinata a via Palo, ma diffusa e sistemica, accentuata dalla mancanza di un piano generale di manutenzione. A comprovare l’incuria ci sono altre isole spartitraffico lasciate a sé stesse: è il caso di quella sita in Piazza Caduti del Terrorismo in direzione Via Palombaio e dell’isoletta triangolare di Via Castelfidardo angolo Ponte Santa Teresa. Infatti, quest’ultimo spartitraffico, privo di solidità e di cartellonistica, sprovvisto di qualsivoglia segnaletica, risulta a chiunque attraversi l’incrocio, a dir poco dissestato, in pessime condizioni e potrebbe essere causa di incidenti per i pedoni e gli studenti che lo percorrono a tutte le ore, oltre che per i mezzi circolanti.
La Lega – Salvini Premier esorta l’Amministrazione della Città ad un responsabile riscontro circa la problematica e invita gli Uffici preposti a dirigere l’impegno verso l’approvazione di un Piano di Manutenzione della rete viaria cittadina".

Lascia il tuo commento
commenti