Iniziativa di Psicologi e ANCI nella Giornata mondiale dei diritti dell' infanzia e dell'adolescenza

Italia in Comune: "Coloriamo di verde i monumenti di Bitonto per dare speranza ai nostri bambini"

Appello raccolto dall'amministrazione comunale, che ha illuminato il Palazzo di Città

Politica
Bitonto venerdì 20 novembre 2020
di La Redazione
Palazzo Gentile illuminato di verde
Palazzo Gentile illuminato di verde © Facebook

Si celebra oggi la Giornata mondiale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. La data coincide con il giorno cui l’Assemblea generale ONU adottò nel 1959 la Dichiarazione dei diritti del fanciullo e nel 1989 la Convenzione sui diritti del fanciullo.

Dal circolo bitontino di Italia in Comune giunge l'appello all'amministrazione comunale di aderire all'iniziativa proposta dal Consiglio Nazionale degli Psicologi e dell’ANCI: illuminare, nella serata di oggi, i siti più significativi del nostro Comune con il colore verde, scelto perché richiama il concetto di vitalità.

"Il Covid-19 – si legge nel comunicato del movimento politico – sta avendo un notevole impatto sui diritti dei bambini di tutto il mondo. Il virus sta mettendo a repentaglio il futuro dei bambini, aggravando ulteriormente le difficoltà in quelle famiglie che ogni giorno già lottano per sopravvivere. Secondo i dati di Save the Children, il numero totale di bambini che vive sotto la soglia di povertà potrebbe superare i 700 milioni entro la fine del 2020. Molte famiglie hanno subito gli effetti economici della pandemia e non possono permettersi quindi le cose più elementari come cibo, acqua e cure".

"Anche l’istruzione – sottolinea Italia in Comune Bitonto – viene messa in secondo piano con questa pandemia, negando di fatto una dei diritti dei bambini. Non è diversa la situazione in Italia: nella nostra nazione la povertà è in aumento e la povertà educativa minaccia le fondamenta stessa del nostro Paese. In questo 2020 difficile, vogliamo mostrare la nostra vicinanza a tutti i bambini e adolescenti del mondo, raccogliendo la proposta del Consiglio Nazionale degli Psicologi e dell’ANCI. Un'iniziativa che vuole porre l’attenzione sui bambini che, in questo momento storico, stanno rinunciando a tutto quello che contribuisce a farli crescere e diventare adulti: scuola, sport, cinema e teatri, relazioni, amici, feste... Tutto quello che è sempre stato normale e che adesso sembra appartenere ad un’epoca lontana da noi".

L'appello di Italia in Comune è stato raccolto dall'amministrazione comunale, che ha illuminato di verde il Palazzo di Città.

"Nel periodo in cui tutti i loro diritti sono stati aggrediti, a cominciare dall'istruzione fino a quello della felicità di stare insieme agli altri, a bambini e adolescenti bitontini dedichiamo l'illuminazione della nostra Casa comunale", ha scritto il sindaco Michele Abbaticchio.

Lascia il tuo commento
commenti