Il post

Sostegno economico alle attività sospese, Mangini: “Questa volta è la politica a dare un segnale"

A inizio dicembre sarà pubblicato un avviso pubblico per ristoranti, pizzerie, bistrò, bar, palestre, piscine e sale da ballo

Politica
Bitonto mercoledì 25 novembre 2020
di La Redazione
Ristoranti chiusi
Ristoranti chiusi © n.c.

"I primi giorni di dicembre sarà pubblicato un nuovo avviso pubblico a sostegno delle attività sospese dai Dpcm del 24 ottobre e 3 novembre". Ad annunciarlo, con un lungo post su facebook, il vicesindaco Rino Mangini.

Che spiega: "Abbiamo recuperato 120mila euro, tagliando altri costi. Un segnale di attenzione nei confronti di ristoranti, pizzerie, bistrò, bar, palestre, piscine, sale da ballo che, a causa delle strette anti Covid, non hanno potuto e non possono ancora lavorare, o farlo al meglio".

Un risultato frutto di collaborazione tra le varie componenti amministrative, come sottolinea Mangini: "Siamo particolarmente soddisfatti di questa misura di sostegno, perché essa è frutto di un proficuo percorso di condivisione con tutte le forze di maggioranza, così come con quelle di minoranza. Un lungo percorso, perché avviato all'indomani del Dpcm del 3 novembre, ma proficuo e arricchente. Abbiamo pensato, infatti, di testimoniare plasticamente quanto e come la politica debba essere "unita" e "concorde", specie in momenti complessi come quello che stiamo vivendo. Ringraziamo tutti i segretari delle forze politiche di maggioranza e tutti i capigruppo del Consiglio cer aver accolto il nostro invito a partecipare a diverse videoconferenze per proporre misure che fossero eque, fruibili e sostenibili.

Un percorso partecipativo suggellato dalle parole profetiche del Presidente Mattarella: "Dobbiamo far ricorso al nostro senso di responsabilità, per creare convergenze e collaborazione tra le forze di cui disponiamo perché operino nella stessa direzione. Anche con osservazioni critiche, sempre utili, ma senza disperderle in polemiche scomposte o nella rincorsa a illusori vantaggi di parte, a fronte di un nemico insidioso che può travolgere tutti".

E conclude: "Viviamo un tempo troppo straordinario e drammatico per indugiare ancora su conflitti personali e/o post ideologici, che ancor di più oggi, sembrano solo fantasmi che aleggiano sulla nostra città. È tempo di solidarietà. Anche politica. Di supporto vicendevole. Di sostegno alla comunità. La comunità, la nostra città, è di tutti. E tutti sono chiamati a fare la propria parte. In concordia. Ce la faremo! Quanto più saremo e agiremo come comunità, ce la faremo prima e meglio!

Questa volta è la tanto bistrattata politica a dare un segnale, una testimonianza, un piccolo esempio".


Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Michele pugliese ha scritto il 26 novembre 2020 alle 00:46 :

    Mangini la pacchia sta per finire, meno 1 alla vostra definitiva scomparsa politica qui a bitonto! Rispondi a Michele pugliese

  • felice ha scritto il 25 novembre 2020 alle 16:36 :

    e il resto? praticamente stiamo dando aiuti a chi nel bene e nel male sta lavorando guarda caso bar, ristoranti, pub e pizzerie (queste a catena vuoi a domicilio o per strada) Rispondi a felice