Domenica scorsa

Al Tennis Club Bitonto il raduno dei campioni del futuro di tutta la provincia

L'obiettivo della FIT è di far crescere i Federer ed i Nadal del domani attraverso raduni e giornate di questo tipo

Altri Sport
Bitonto martedì 15 gennaio 2013
di Nicolangelo Biscardi
Un momento della giornata
Un momento della giornata © Tennis Club Bitonto

Domenica 13 gennaio si è tenuto, presso il Tennis Club Bitonto, il previsto raduno FIT PIA CUP e "Coppa delle Province", riservato ai bambini più meritevoli della provincia, selezionati dai Maestri federali nell'ambito del progetto PIA.

L'obiettivo della FIT, anche attraverso questi raduni, è far crescere i futuri Federer o Nadal in un continuo scambio e confronto tecnico.  
Il raduno è stato diretto, con encomiabile dedizione ed acume tecnico, dal Maestro nazionale nonchè tecnico federale Claudio Racanati, che ha curato in ogni minimo particolare gli aspetti tecnici e caratteriali di ogni singolo bambino partecipante.

Discreta la partecipazione di pubblico che, assieme ai genitori delle piccole promesse ed ai maestri che gli hanno accompagnati, hanno creato una piacevole situazione di condivisione ed allegria. L'evento ha assunto un particolare valore considerato anche il posizionamento delle strutture del circolo in una zona popolare, spesso salita alla ribata della cronaca, e quindi valore aggiunto al messaggio formativo dello sport.
  
Ancora una volta il sodalizio bitontino ha voluto essere protagonista attivo nella propria citta della divulgazione dell'attivita sportiva con attenzione particolare rivolta ai giovani e giovanissimi della provincia.
Il Direttore Sportivo, Giuseppe Facchini, e tutto il consiglio direttivo, presediuto da Domenico Sannicandro, hanno voluto fortemente questa manifestazione. E nel saluto di chiusura, il Presidente ha ribadito l'intenzione di riproporre la manifestazione con l'obiettivo di far avvicinare allo sport sempre più bambini. 

Lascia il tuo commento
commenti