Grande soddisfazione per i coach Fabrizio e Salvatore Cioce

Karate, la Motris strappa 5 pass per le finali nazionali

Ripartite le qualificazioni regionali lo scorso fine settimana a Noicattaro. Ottima prestazione degli atleti bitontini

Altri Sport
Bitonto martedì 12 ottobre 2021
di La Redazione
I cinque atleti Motris qualificati
I cinque atleti Motris qualificati © n.c.

La Puglia del karate nell’ultimo fine settimana è tornata a riaprire i palazzetti anche per le gare di Kumitè, il combattimento che ha brillato alle ultime Olimpiadi con l’oro di Luigi Busà. Erano ormai due anni, dal Trofeo Magna Graecia di Taranto, che in Puglia i karateka non incrociavano più i guantini.

Nella due giorni di Noicattaro, con un Pala Pertini sottoposto a rigidissimi controlli anti Covid da parte dello staff della Fijlkam, più di 120 atleti, tra categorie maschili e femminili, appartenenti a 38 società provenienti da tutta la Puglia, si sono sfidati nella fase regionale delle qualificazioni ai Campionati italiani. Alle gare ha partecipato l’asd bitontina Motris, che ha strappato ben 5 pass per le finali dei campionati italiani di categoria.

Ben 14 gli arbitri schierati dalla Fijlkam Puglia in entrambe le giornate di gara, tra cui 4 arbitri nazionali e l’internazionale Michele Di Domenico.

 

Sabato pomeriggio è scesa sul tatami la categoria Assoluti: 38 atleti in tutto, tra maschi e femmine.

Nella classe Seniores, prestazione superlativa del bitontino Motris Nicola Spadone nella categoria -67 kg, che dopo aver vinto due incontri si è arreso all'esperienza dell'avversario. In una classe che va dai 17 ai 35 anni d’età Nicola, appena diciassettenne, si è qualificato vice campione regionale, strappando il pass per il Campionato della massima serie.

Un altro bitontino, Vincenzo Maiorano, nella categoria -84kg, si è affermato ai vertici della categoria vincendo il primo incontro ed arrendendosi in finale solo per un calo di concentrazione. Anche lui ha conquistato il lasciapassare per le finali nazionali Seniores, che si terranno al Pala Pellicone di Ostia il prossimo 24 ottobre.

 

Nelle fasi regionali di domenica, invece, si sono sfidati sul tatami di Noicattaro 84 atleti, anch’essi provenienti da tutte le province pugliesi, nelle categorie Cadetti dai 14 ai 15 anni (la mattina) e Esordienti da12 a 13 anni (nel pomeriggio). Al termine delle gare sono stati 40 i karatechi classificati per andare a rappresentare la Puglia nelle finali nazionali per Cadetti ed Esordienti che si terranno ad Ostia dal 3 al 5 novembre.

Le fasi regionali di qualificazione si concluderanno il 14 novembre, sempre al Pala Pertini di Noicattaro, dove si sfideranno i ragazzi della categoria Juniores (16-17 anni).

Da Bitonto, per la Motris, domenica sono scesi in campo i più piccoli. Daniele Lavacca (-48 kg) è arrivato in finale dopo un primo incontro spumeggiante, aggiudicandosi la medaglia d’argento e conquistando il pass per il campionato della sua categoria. Alessandro Florio (-58 kg) è arrivato anche lui in finale, acquisendo il titolo di vice campione regionale. A Francesco Mundo (-78 kg) il titolo di campione regionale, che gli consentirà di andare dritto alle finali nazionali per la classe Cadetti.

Per la Motris ben 5 qualifiche per tutti i 5 ragazzi in gara. Grande soddisfazione per i coach Fabrizio e Salvatore Cioce, che rilanciano l’impegno: “C’è tanto ancora da affinare, ma di sicuro siamo sulla strada giusta!”.

Lascia il tuo commento
commenti