Karate

Motris da 10 in pagella ai Campionati italiani Seniores

Ottime prestazioni ma un po’ di amarezza per i due atleti bitontini in gara: Nicola Spadone e Vincenzo Maiorano

Altri Sport
Bitonto martedì 19 ottobre 2021
di La Redazione
Maiorano e Spadone
Maiorano e Spadone © Motris asd

Nel fine settimana scorso si sono disputati i Campionati italiani di karate, specialità kumite, categoria Seniores (che in Italia va fino ai 35 anni d'età). Al PalaFijlkam di Lido di Ostia c’erano anche due atleti della Motris Bitonto.

Nella prima giornata il più piccolo, Nicola Spadone, classe juniores in categoria -67 kg, non è andato oltre il primo incontro, e non è stato ripescato per disputare la finalina che decreta le posizioni da 3 a 5. Ma ha comunque dimostrato carattere ed ampi margini di crescita e miglioramenti per il prossimo anno nella serie A del karate italiano e per le prossime qualifiche della sua categoria.

Nella seconda giornata Vincenzo Maiorano, categoria -84kg, al suo primo campionato di categoria ha vinto ben due incontri nella fase eliminatoria, ma si è fermato al terzo rocambolesco incontro che l’ha visto prima andare in vantaggio e acquisire il senshu ( in caso di parità chi mette il primo punto, vince l'incontro) e poi subire un calcio e un pugno che l’hanno portato sul 3 -1. Sul finire è iniziata la sua rimonta che l’ha portato sul 3-2, ma a soli 6 secondi dalla fine ha incassato un altro punto contro e, anziché pareggiare, non è riuscito a passare l'altro turno.

Sarebbero bastati solo due incontri all'avversario per far recuperare Maiorano, ma purtroppo vince il primo e perde il secondo, e così l’atleta bitontino non è stato ripescato. Grande amarezza, vista la prestazione da 10 in pagella, in una giornata davvero sfortunata per la Motris. Ma i ragazzi stanno lavorando bene e i coach Cioce sono fieri di ciò che stanno dimostrando.

 

Lascia il tuo commento
commenti