Open Cross Country

Un atleta della Polisportiva 'Elos' ai Campionati Europei INAS di corsa campestre

Si tratta del bitontino Simone Colasuonno, già salito sul podio della Bitonto Run Bit One

Altri Sport
Bitonto mercoledì 14 novembre 2018
di La Redazione
Simone Colasuonno ai Campionati Italiani di Atletica Leggera indoor FISDIR, Ancona 2018
Simone Colasuonno ai Campionati Italiani di Atletica Leggera indoor FISDIR, Ancona 2018 © n. c.

Dal 29 novembre al 2 dicembre prossimi la nostra regione avrà l’onore di ospitare l’Open Cross Country, il Campionato Europeo INAS di Corsa Campestre.

Sarà Carovigno, in provincia di Brindisi, il teatro dell’importante manifestazione europea. E anche in questo caso, la presenza di Bitonto si farà sentire. A partecipare all’evento come parte della rappresentativa nazionale FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali) sarà Simone Colasuonno, della Polisportiva Paralimpica Elos Michele Cioce”.

Già salito sul podio della Bitonto Run Bit One (maratona organizzata dalla società Bitonto Sportiva e che si articola in un percorso di 10 km lungo le vie della città) e dei Campionati Italiani di Atletica Leggera FISDIR tenutisi ad Ancona e a Firenze, Simone indosserà la maglia della nazionale FISDIR.

Costantemente seguito dal coach Giovanni Zaccheo e dal Referente Tecnico e coordinatore delle attività della polisportiva Vito Sasanelli, il giovane atleta gareggerà in un contesto multiculturale e fortemente educativo. E a sostenere Simone di certo non mancheranno all’appuntamento brindisino il calore e l’affetto di tutto il team della Polisportiva bitontina e dell’Assessore Domenico Nacci, primo tra i tifosi. In collaborazione con l’ASD Elpis di Carovigno, la FISDIR realizzerà l’importante manifestazione, confermando come la regione Puglia si stia configurando tra le più attive e propositive in materia paralimpica, a partire dal quotidiano impegno delle realtà associative locali.

E Bitonto, sotto questo aspetto, dimostra la propria volontà di mettersi costantemente in gioco, correndo verso traguardi sempre più grandi, grazie al sostegno costante dell’amministrazione comunale bitontina e dell’Assessore al Welfare Gaetano De Palma, sempre attento nel seguire la crescita dei giovani atleti della Elos.

Le attività del Centro di Avviamento allo Sport Paralimpico procedono, nella nuova stagione inaugurata lo scorso 3 settembre. Alle attività di Atletica su pista, Calcio Handbike, Karaté, Tennistavolo, Basket, Bocce e Calcio balilla, che vengono svolte, gratuitamente, ogni lunedì, martedì e giovedì dalle ore 15.30 alle17.00 presso la Tensostruttura sita in via del Petto a Bitonto, quest’anno si aggiungeranno gli allenamenti di nuoto, a breve in partenza.

Con la sua rosa di attività e la molteplicità di progetti prossimi all’avvio, l’associazione bitontina si apre alla nuova stagione con energia ed entusiasmo.

L’impegno attivo e il coordinamento in rete che spinge la Elos a scendere in campo sono determinati dall’energia, endogena ed esogena, che scorre nella ben oleata macchina associativa. L’approccio multidisciplinare e l’apertura verso contesti che si estendono al di là del fattore locale – come, infatti, la partecipazione all’Open Cross Country – rivelano la decisa scelta di porre i giovani atleti della Elos in condizione di svilupparsi e crescere a trecentosessanta gradi, sotto il profilo umano, individuale e sportivo.

Lascia il tuo commento
commenti