Sport e disabilità

Ci sarà anche Bitonto alla Giornata Regionale dello Sport Paralimpico

Domani a Grottaglie

Altri Sport
Bitonto domenica 02 dicembre 2018
di La Redazione
Giornata Regionale dello Sport Paralimpico
Giornata Regionale dello Sport Paralimpico © n. c.

Sarà la città di Grottaglie a ospitare, domani 3 dicembre, la Giornata Regionale dello Sport Paralimpico.

La grande manifestazione si inserisce in un percorso di promozione e diffusione della cultura sportiva a tutto tondo che culminerà nel 2020, anno in cui Grottaglie sarà Città Europea dello Sport.

E la giornata di festa del prossimo 3 dicembre, promossa dal Comitato Italiano Paralimpico Puglia, dal Comune di Grottaglie e dalle entità riconosciute dal CIP, si svolgerà presso la Cittadella dello Sport, dalle 8.30 alle 13.

Con l’obiettivo di assottigliare il gap culturale e sociale che ancora coinvolge il mondo sportivo paralimpico, l’evento si configura essere come un importante momento di promozione della pratica sportiva tra le persone con disabilità. Coinvolgendo, infatti, studenti degli istituti scolastici del territorio, associazioni di categoria, società presenti a livello provinciale e regionale, lunedì 3 dicembre una Puglia viva e forte farà sentire la propria voce.

Non mancherà all’importante iniziativa la presenza della Polisportiva Paralimpica Elos “Michele Cioce” di Bitonto, pronta a dimostrare e ribadire come lo sport sia patrimonio di tutti, per tutti. I ragazzi del gruppo Elos, quindi, partiranno alla volta di Grottaglie per lasciare il segno di una Bitonto che intende mostrare orgogliosamente la propria sensibilità e il proprio potenziale.

Così, nella Cittadella dello Sport saranno realizzate diverse piazzole, volte a promuovere diverse attività paralimpiche: badminton, calcio, nuoto, bocce, tennis tavolo, pesistica, paraciclismo, taekwondo, tennis, atletica leggera, powerchair football, equitazione, tiro con l’arco, danza sportiva e basket in carrozzina. Centoventi tra tecnici e atleti si occuperanno di seguire tutti coloro che vorranno cimentarsi nelle varie discipline.

Gli sport paralimpici saranno, quindi, veicolo stesso di inclusione. Non è un caso, a detta di Giuseppe Pinto, Presidente CIP Puglia, che si sia scelto il 3 dicembre per celebrare la Giornata Regionale dello Sport Paralimpico. Dal 1992, infatti, ricorre in questa data la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, indetta dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Sarà quindi una festa dal duplice valore, dal significato ancor più intenso, occasione per scendere in campo e dimostrare con fierezza di avere il desiderio costante di raccontare, a voce alta e braccia aperte, la propria irripetibile storia.

Lascia il tuo commento
commenti