In testa alla classifica

Lo Sporting Club rimonta e vince ancora: due su due in campionato

I giallo-verdi, corsari a Bisceglie, risolvono una gara complicata e rimangono a punteggio pieno

Basket
Bitonto martedì 13 novembre 2018
di La Redazione
Lions Basket Bisceglie - Sporting Club Bisceglie
Lions Basket Bisceglie - Sporting Club Bisceglie © Sporting Club Bisceglie

Vittoria non senza grattacapi per lo Sporting Club Bitonto, che espugna il PalaDolmen di Bisceglie nella seconda giornata del campionato di Promozione pugliese di basket, con il risultato di 49-58. Contro un roster giovanissimo e spregiudicato, i bitontini patiscono il ritardo di condizione (dovuto all'impossibilità di allenarsi con continuità, stante l'assenza di strutture agibili in città) e riescono ad aggiudicarsi il match solo dopo una gagliarda rimonta.

Per l'avvio di gara, coach De Bartolo sceglie Galantino, De Feo, Fiore, Pastoressa e Leoncavallo. Proprio il centro giallo-verde però è costretto a lasciare il campo subito dopo la palla a due, a seguito di un contatto fortuito con un avversario, che lo costringe in panchina per tutta la prima frazione di gara. Dopo pochi secondi di gioco, il quintetto Sporting è rivoluzionato ed i meccanismi offensivi stentano ad ingranare. Ne approfittano i giovani padroni di casa che allungano sul +7 dopo due minuti, prima che Fiore apra le marcature per i viaggianti. È sempre il playmaker bitontino a tenere a contatto i suoi e a ricucire - passo dopo passo - lo svantaggio, coadiuvato da Sisto e Galantino; al primo intervallo Bisceglie è avanti di due sole lunghezze.

Nel secondo periodo i padroni di casa aprono il fuoco dalla distanza e, grazie a tre bombe dall'arco di fila, scappano via sul +14, costringendo coach De Bartolo al time-out dopo quattro minuti di gioco. L'allenatore ospite rimanda in campo Leoncavallo che, se pur acciaccato, si batte sotto i tabelloni e, nonostante il “trattamento speciale” della difesa avversaria, riesce a trovare ripetutamente la via del canestro, interrompendo il digiuno offensivo dello Sporting Club. Con due minuti da giocare nel quarto, il tandem Fiore-Leoncavallo piazza un mini-break di 0-6 che ridona vigore alla banda giallo-verde che tuttavia, nonostante gli sforzi profusi, rientra negli spogliatoi sempre indietro di otto lunghezze.

L'intervallo lungo permette ai bitontini di ricompattarsi, consegna alla partita la bella copia dello Sporting Club visto nel primo tempo di gioco.

Coach De Bartolo ridisegna la difesa, e Pastoressa e compagni mettono sul parquet intensità e grinta, arginando l'attacco biscegliese, e limitandolo a soli sei punti realizzati in dieci minuti di gioco. Sisto e Leoncavallo monopolizzano i rimbalzi in entrambe le metà campo, gli esterni bitontini sono su tutte le linee di passaggio, intercettando svariati palloni che trasformano in altrettanti canestri facili; la reazione giallo-verde è rabbiosa. 0-10 di parziale e primo vantaggio del match che si concretizza a ridosso dell'ultimo mini-intervallo.

Con l'inerzia ormai totalmente appannaggio degli ospiti si apre l'ultima frazione di gioco che, contrariamente alle prime due, vede i Lions di Bisceglie in bambola, e lo Sporting Club in stato di grazia. Pastoressa realizza 4 punti di fila in avvio di quarto, imitato poco dopo da Leoncavallo, che porta il vantaggio bitontino a tre possessi pieni, quando una tripla di Lopopolo riaccende le speranze di rimonta dei padroni di casa. A 4 minuti dal termine della tenzone quindi è Gennaro De Feo a caricarsi la squadra sulle spalle e a chiudere definitivamente la pratica con due marcature dalla media distanza che mandano i titoli di coda sul match e consegnano la vittoria ai giallo-verdi. Alla sirena è 49-58 per lo Sporting Club, che si aggiudica una gara rivelatasi complessa ben oltre le aspettative.

Il sodalizio del presidente Granieri porta a casa il secondo successo in altrettante gare, nonostante l'ormai nota difficoltà di allenamento, che rende davvero complicato ai ragazzi della Promozione preparare al meglio le partite. Due punti dunque dal peso specifico importante perché maturati di puro cuore e determinazione, contro un'avversaria mai doma e senza paura di sbagliare.

Morale alto quindi in casa Sporting Club, con la classifica del girone A che inizia a delinearsi, con il Bitonto nel terzetto di testa (assieme ad Angiulli Bari e Terlizzi), in attesa di ricevere - tra le mura amiche del PalaBorsellino - la Nuova Libertas Foggia, per continuare la marcia di avvicinamento all'obiettivo playoff.

Appuntamento a domenica 18 novembre, con palla a due alle ore 19.00.

Lions Basket Bisceglie - Sporting Club Bitonto 49 - 58

PARZIALI
15-13;18-12;6-18;10-15

TABELLINI
Leoncavallo 22, Calvone, Colapinto, Galantino 5, Cafagna, Fiore 13, Pastoressa 6, Sisto 4, Lo Vecchio Musti, De Feo G. 8.

Lascia il tuo commento
commenti