Girone A del campionato di Promozione Pugliese

Sporting Club bello e vincente anche ad Altamura

Vittoria agevole in trasferta e primato in classifica per i giallo-verdi

Basket
Bitonto venerdì 30 novembre 2018
di La Redazione
Sporting Club Bitonto
Sporting Club Bitonto © n.c.

Lo Sporting Club Bitonto prosegue il suo filotto di vittorie nel girone A del campionato di Promozione Pugliese. Con i due punti conquistati sul campo della Virtus Altamura 1987, i ragazzi di coach De Bartolo mantengono imbattibilità e primo posto in classifica, se pur in coabitazione con la Nike Terlizzi e l'Angiulli Bari, uniche (finora) formazioni in grado di tenere il passo dei bitontini, in attesa degli scontri diretti.

La trasferta altamurana consegna agli annali una gara mai in discussione, con lo Sporting Club sempre in controllo, abile a costruirsi un discreto vantaggio in avvio di gara, e a mantenerlo fino alla sirena.

Per la palla a due, coach De Bartolo si affida a Pasquale de Feo e Leoncavallo nel pitturato, coadiuvati dal solito terzetto di esterni composto da Gennaro De Feo, Galantino e Fiore.

La scelta del doppio lungo "di peso" coglie in contropiede i padroni di casa, incapaci di limitarne le giocate offensive spalle a canestro. Gli altamurani, quindi, si trincerano dentro l'area, nel tentativo di limitare le giocate vicino al ferro, ma lasciano - inevitabilmente - tantissimo spazio ai tiratori sul perimetro. Ne approfitta il solito Galantino che, con tre triple di fila, sigla il +10 Sporting Club in chiusura di prima frazione.

Il secondo quarto fila via sulla stessa falsariga del primo. Leoncavallo continua a dominare nel pitturato e, in combinazione con De Feo, trova più volte il fondo della retina, portando il vantaggio giallo-verde fino alle quindici lunghezze.

È nella terza frazione di gioco che lo Sporting Club archivia la pratica, toccando anche il + 25 grazie, ancora una volta, alla precisione dai 6,75 metri di Galantino e di Pasquale De Feo, vero mattatore di giornata. Altamura prova a reagire d'orgoglio, con qualche isolata iniziativa di Manicone - l'unico a non mollare - ma il divario creatosi è incolmabile, e all'ultimo intervallo Bitonto è ancora avanti di venti punti.

Il quarto periodo è pura accademia, con coach De Bartolo che coinvolge abbondantemente la panchina, concedendo minuti e possessi a tutti gli uomini a disposizione. I padroni di casa si affidano alla difesa a zona, nel tentativo di limitare l'efficacia offensiva dei giallo-verdi, ma Lo Vecchio Musti e Pastoressa combinano per venti punti in due, mandando in archivio la pratica con il + 19 in favore dei viaggianti.

Per lo Sporting Club arriva la quarta vittoria consecutiva, per la soddisfazione di tutto l'ambiente bitontino. Due punti importanti, perchè conquistati di autorità, al cospetto di un avversario non irresistibile, e che, pertanto, poteva essere facilmente sottovalutato. Per coach De Bartolo arrivano importantissimi segnali in vista del prosieguo di stagione, che si preannuncia lungo e combattuto. Significativo, infatti, è stato l'apporto realizzativo della panchina: sui 79 punti realizzati dalla squadra, ben 30 sono frutto delle seconde linee, a conferma che tutti gli elementi del roster bitontino possono essere protagonisti in questo campionato.

Con questo successo, lo Sporting mantiene il primato in classifica, in attesa di ospitare la Virtus Foggia, in una giornata che inizierà a delineare le gerarchie del girone, complice lo scontro diretto tra Nike Terlizzi ed Angiulli Bari, le altre due capo-liste, fino ad oggi imbattute.

Appuntamento, quindi, a Domenica 2 Dicembre, tra le mura amiche del PalaBorsellino, eccezionalmente alle ore 19.30, per continuare la marcia verso l'obiettivo play-off!

Virtus Altamura 1987 -Sporting Club Bitonto 60-79

TABELLINI Galantino 14, Leoncavallo 17, Calvone 2, Colapinto 2, Cafagna 2, Fiore 4, De Feo P. 12, Lo Vecchio Musti 12, Pastoressa 10, De Feo G. 4.

Lascia il tuo commento
commenti