Coppa Puglia di a5

Il Bitonto Futsal Club crea ma non sfonda: Catucci e Paglione tengono l'1-1 contro il Bisceglie

Gara nervosa dei neroverdi che si giocheranno il tutto per tutto fra due settimane

Calcio
Bitonto mercoledì 07 novembre 2018
di Danilo Cappiello
Bitonto Futsal Club - Cinco Bisceglie
Bitonto Futsal Club - Cinco Bisceglie © BitontoLive.it

Tutto rimandato fra quindici giorni. Nella serata di Coppa Puglia di ieri, l’extraterrestre Bitonto Futsal Club si riscopre “umano” per una sera, non andando oltre l’1-1 contro il Cinco Bisceglie, restando comunque ancora imbattuto in gare ufficiali. Pari dai grandi rimpianti per l’alta mole di occasioni create, ma pari utile anche ad analizzare l’atteggiamento nervoso con conseguente poca lucidità negli ultimi metri, che hanno impedito di finalizzare al meglio il lungo assedio alla porta biscegliese, e fare ancora bottino pieno grazie al goal di Catucci ed alle parate prodigiose di Paglione. Tante occasioni dunque, qualche rimpianto ed una sola consapevolezza: a Bisceglie al ritorno sarà una vera e propria guerra, e non si potrà e dovrà assolutamente fallire.


La partita

Mister Oreste si schiera col seguente cinque di partenza: Paglione, Satalino, Anastasia, D’Ambrosio, Antuofermo. Ed è proprio Antuofermo al 3’ a provarci col sinistro in caduta, che termina di un nulla al lato del portiere.

Al 16’ ci prova anche D’Ambrosio dalla distanza con palla che termina fuori. Un minuto più tardi però gli ospiti trovano il vantaggio, sfruttando la respinta di Paglione proveniente da una conclusione rasoterra dalla corsia di sinistra, per ribattere in rete. Ospiti che sfiorano il raddoppio tre minuti più tardi, dove solo un intervento prodigioso di Paglione evita il peggio su una bomba dall’out di destra. Il Bitonto prova a rientrare in gara già nella prima frazione di gioco ed al 29’ la conclusione di Catucci dalla sinistra viene parata dal portiere. È il preludio al pari che perviene sessanta secondi più tardi ed a pochi istanti dal termine del primo tempo grazie a Catucci, che deposita in rete da pochi passi, capitalizzando al meglio l’azione personale di sfondamento con seguente assist rasoterra di Tarantino.

Nella ripresa il Bitonto si getta in avanti ed all’11’ la botta al volo con sinistro di Satalino si spegne di poco sul fondo. Gli ospiti ripartono in contro piede e al 12’ s.t. solo la mano aperta di Paglione nega la gioia del nuovo vantaggio agli ospiti. Vantaggio negato ancora agli ospiti stavolta grazie ad un miracolo sulla linea col piede destro di D’Ambrosio a Paglione battuto. Al 16’ s.t. Catucci ci prova in mezza girata da terra, col portiere che con la mano di richiamo compie un intervento prodigioso. Al 18’ è il neo entrato Barbosa, sempre più in via di recupero, a provarci con un destro rasoterra che fa la barba al palo e si spegne sul fondo. Il Bitonto gioca la carta del quinto uomo in movimento ed al 24’ s.t. rischia di capitolare sul tiro dalla distanza degli avversari salvato da Satalino a pochi metri dalla porta. Sul capovolgimento di fronte ancora Barbosa ci riprova ma il suo sinistro chirurgico si stampa sul palo e termina fuori. Al 27’ s.t. Satalino in area di rigore calcia a botta sicura col sinistro, ma la sfera che termina fuori per una questione di centimetri. L’ultima emozione del match però è di marca ospite con Paglione che compie ancora una volta un miracolo salvando il risultato sul tiro ravvicinato in area di rigore.

Al fischio finale è 1-1 per il Bitonto che tenterà la vendetta contro il Cinco Bisceglie già sabato in casa, nella sfida di campionato. Calcio d’inizio alle 16.
Lascia il tuo commento
commenti