Ancora una vittoria

Recanatese-Bitonto 0-3, si conclude al meglio il ritiro marchigiano dei neroverdi

Di Montrone, Lattanzio e Palmisano le reti. Da domenica 25 si fa sul serio: Coppa Italia contro la Fidelis Andria

Calcio
Bitonto venerdì 16 agosto 2019
di La Redazione
Amichevole Recanatese-Bitonto
Amichevole Recanatese-Bitonto © Facebook

Si è concluso lo scorso mercoledì con un successo per 3-0 il ritiro marchigiano del Bitonto: al “Tubaldi” di Recanati i neroverdi superano la Recantenese, squadra che affronterà il girone F di Serie D.

Per mister Roberto Taurino e per i suoi uomini decisamente un buon test: contro una formazione di pari categoria, i bitontini hanno sciorinato buone trame di gioco ed un atteggiamento subito vivo e voglioso. Il tecnico leccese ha fatto ruotare quasi tutti gli uomini a sua disposizione, ottenendo davvero dei segnali importanti e confortanti.

Mister Taurino sceglie nell’undici iniziale, nel suo 3-5-2, Zinfollino tra i pali; linea di difesa composta da Lomasto – Montrone – Gagliardi; a centrocampo Bolognese – Biason – Loiodice nel mezzo, Terrevoli e Turitto ad agire sugli esterni; in avanti il duo Patierno – Lattanzio.

Buon Bitonto nella prima frazione di gioco e partenza subito fulminante. All’11’ infatti i neroverdi sono già avanti nel punteggio: calcio d’angolo dalla sinistra, sponda di testa sul secondo palo di Lomasto e splendida rovesciata di capitan Montrone, che sigla l’1-0 Bitonto.

I ragazzi di mister Taurino insistono: al quarto d’ora cross di Turitto dalla sinistra e spizzata di testa di Lattanzio, che impegna in un intervento non semplice l’estremo difensore marchigiano Bruno. Un solo minuto, Patierno libera sulla destra Terrevoli, che invece di concludere al volo, salta un uomo ma il suo tiro è debole e centrale. 21’ e l’intesa tra Patierno e Lattanzio si dimostra sempre più crescente: l’attaccante bitontino libera l’ex Cerignola e Andria, che conclude sul fondo dopo una penetrazione per vie centrali.

Poco dopo la mezz’ora si fa vedere la Recanatese con un tentativo di Borrelli, deviato in angolo dalla difesa bitontina. Ma dal calcio d’angolo parte il contropiede del raddoppio neroverde: Patierno lanciato sulla sinistra, si accentra e serve al limite dell’area di rigore Lattanzio, che al volo trafigge Bruno per il 2-0 Bitonto.

Reazione marchigiana dopo due minuti: Pera pesca Goretta in area, conclusione alzata in angolo da un reattivo Zinfollino. Altri due giri di lancette e sfiora il tris Loiodice, botta velenosa dal limite che fa la barba al palo. Ultima emozione del primo tempo, la conclusione centrale di Lombardi, facile preda di Zinfollino.

Nella ripresa solita girandola di sostituzioni: il tecnico del Bitonto cambia volto ai suoi schierando Figliola in porta; in difesa Lomasto – Colella – Amelio; in mezzo al campo Zaccaria – Marsili – Piarulli, sulle corsie Mazzone e Schirone; in attacco Patierno – Merkaj, con l’attaccante bitontino – capocannoniere dello scorso girone H di Serie D – sostituito poi da Palmisano.

Meno emozioni nella seconda frazione di gioco, gara che talvolta sale anche di tono agonistico. Poche le situazioni da segnalare sul taccuino. Protagonista è il bitontino Merkaj, che al 64’ si invola palla al piede, saltando un paio di avversari, entra in area ma conclude alto sopra la traversa. Alla mezz’ora però lo stesso giocatore di origini albanesi è decisivo nel tris del Bitonto: entra in area dalla sinistra, dopo aver saltato secco in velocità un avversario, palla al centro per il tap-in vincente di Palmisano. 0-3, che è poi il risultato finale del match.

Termina dunque col bottino di quattro vittorie su quattro il ritiro precampionato dei neroverdi nelle Marche: quindici le reti messe a segno, una sola subita. Dopo il match il Bitonto ha ricevuto il terzo tempo da parte della Recanatese ed ha fatto ritorno in Puglia per concedersi alcuni giorni di riposo: gli allenamenti riprenderanno domani pomeriggio alle 17 allo stadio “Città degli Ulivi” di Bitonto. E da lì inizierà l’avvicinamento all’esordio ufficiale stagionale dei neroverdi, che avverrà domenica 25 agosto contro la Fidelis Andria per il 1° turno della Coppa Italia di Serie D: si giocherà in trasferta, al “Degli Ulivi” di Andria, probabilmente in serale.
Lascia il tuo commento
commenti