Prestigiosa opportunità

Siragusa e De Luca, due atleti dell'Olimpia Bitonto convocati dal Genoa Cfc

I due giovani hanno attirato l’attenzione del club rossoblù: “La loro convocazione è una grande soddisfazione per tutta la nostra società”

Calcio
Bitonto sabato 09 novembre 2019
di La Redazione
Siragusa e De Luca
Siragusa e De Luca © Olimpia Torrione

Avere la possibilità di calcare i campi da calcio più prestigiosi dello Stivale è un sogno che accomuna tantissimi giovani, ma ottenere un successo in questo sport non è mai cosa semplice.

Lo sanno bene Gabriel Siragusa e Alessandro De Luca, atleti cresciuti nella scuola calcio dell’Usd Olimpia Bitonto, recentemente convocati dal Genoa CFC per svolgere due giornate di allenamento con i pari età della società ligure.

Le promettenti promesse del calcio locale sono attualmente in forza nella rosa dei “Giovanissimi U15”, guidata da mister Franco Salierno, che sta disputando il campionato regionale di categoria.

Pochi giorni fa, tuttavia, alla segreteria dell’associazione bitontina è giunta una comunicazione inaspettata: il Genoa CFC ha richiesto la presenza dei ragazzi nel capoluogo ligure per poter visionare al meglio le loro capacità.

Un traguardo notevole i due giovani calciatori, il cui rapporto con il club rossoblù è cominciato lo scorso maggio, quando l’Olimpia Bitonto, unica società pugliese affiliata al Genoa CFC, ha ospitato al comunale “Città degli Ulivi” un raduno selettivo, organizzato dal team nostrano in collaborazione con Tonino Pinto, osservatore del sodalizio rossoblu, ed Emanuele Crespi, responsabile nazionale delle scuole calcio affiliate al Genoa.

In tale occasione, il talento di Siragusa e De Luca, rispettivamente classe 2005 e 2006, è stato ampiamente apprezzato dai delegati del club di Enrico Preziosi presenti all’incontro, che, a distanza di alcuni mesi, hanno deciso di richiamare i due ragazzi per un’ulteriore prova. Un test da svolgere, questa volta, direttamente a Genova, presso il campo sportivo “Sandro Pertini”.

Durante la trasferta in Liguria, Siragusa e De Luca, accompagnati dal vicepresidente dell’Olimpia Bitonto Antonio Gala, hanno potuto visitare il museo ufficiale e conoscere da vicino la realtà del club calcistico più longevo del nostro Paese. Nelle giornate di allenamento di martedì e mercoledì scorsi, invece, sono stati supervisionati da Michele Sbravati, ex giocatore di Genoa e Siena, ed ora responsabile del settore giovanile della società rossoblù.

“La convocazione di Alessandro e Gabriel è una grande soddisfazione per tutta la nostra società e, pertanto, ringraziamo il Genoa CFC per considerazione e l’ospitalità. Per la nostra realtà, questo è un piccolissimo traguardo: un punto dal quale ripartire con ancora più entusiasmo e passione. È il nostro modo genuino, ma professionale, di metterci a disposizione dei bambini, dei ragazzi e delle loro famiglie”, sono le parole pronunciate da Antonio Monopoli, presidente dell’Olimpia Bitonto.

Una piccola vittoria per l’associazione bitontina, che è stata recentemente rinsaldata del titolo di “scuola calcio d’élite”: unica nella città di Bitonto e tra le 23 realtà dell’area metropolitana barese. Ma, la società gialloblù fa sapere che non intende di certo fermarsi qui: “Ripartiamo da questa piacevole notizia certi che nella vita non bisogna mai arrendersi, perché proprio quando si pensa che tutto sia finito, è il momento giusto per ricominciare”.

Lascia il tuo commento
commenti