La gara contro il Grottaglie

Le ragazze della Polisportiva Five sono un uragano e l’esordio in A2 è da urlo: 7-0

Sette reti ed una prestazione convincente, consentono alle giocatrici bitontine di vincere la prima e storica gara

Calcio
Bitonto lunedì 19 ottobre 2020
di Danilo Cappiello
Polisportiva Five - Grottaglie: 7-0
Polisportiva Five - Grottaglie: 7-0 © n.c.

Meravigliose, ragazze.

E’ stato un autentico ed internazionale uragano di bellezza tattica e calcistica tutto rosa – neroverde, quello che ha sferzato ieri pomeriggio all’interno del Pala “Borsellino” e reso magnificamente eterno l’esordio assoluto in serie A 2 delle ragazze della Polisportiva Five Bitonto.

Un uragano di emozioni, sensazioni e dimostrazioni pratiche di meraviglia sportiva ed umana, che ha tinto di passione l’intera domenica pomeriggio, facendo da taglio del nastro ad un percorso che sicuramente vorrà e dovrà vedere le leoncelle impegnate sempre in prima linea per un campionato di vertice.

In quello che era un vero e proprio appuntamento con la storia infatti, le ragazze del patron Silvano Intini hanno sfoggiato una prova a dir poco superlativa, battendo per sette reti a zero i malcapitati avversari del Grottaglie, grazie alla tripletta di Othmani, alla doppietta di Loth, ed alle reti di Valenzano e Moreira.

Tre punti, che permettono alle leoncelle di prepararsi nel migliore dei modi alla sfida di domenica prossima in terra campana, contro il Woman Napoli.

LA PARTITA

Partono come meglio on possono le leoncelle che dopo neanche un giro di lancette si portano in vantaggio grazie all’olandese Loth che raccoglie sul secondo palo un assist dalla sinistra per depositare in rete la palla dell’ 1-0.

Gli ospiti vengono intontite dal vantaggio a freddo, ed un minuto più tardi rischiano di subire la seconda rete sul tiro di Othmani in area, salvato sulla linea dalla difesa.

La stessa Othmani, che quattro minuti più tardi dal limite, centra in pieno il primo legno di giornate per le neroverdi.

Al 7’, è la peruviana Fontela che rientra sul sinistro in area, ma fra sé e la gloria, trova l’attenta risposta del portiere ospite in angolo.

Il goal è nell’aria e giunge un minuto più tardi con Othmani, che capitalizza al meglio uno schema da calcio piazzato, incrociando di destro sul primo palo.

Il Bitonto è incontenibile ed al 12’ Fontela ci prova col sinistro, ma il suo tiro è deviato in angolo.

Un minuto più tardi è Loth ad avere sul destro l’occasione del tre a zero, ma il suo tiro dall’altezza del dischetto, si spegne incredibilmente sul fondo.

Al 15’ si fanno vedere per la prima volta in area neroverde le ragazze tarantine, brave a recuperare palla a centrocampo ed a giungere in maniera concreta verso lo specchio della porta neroverde, dove sulla propria strada trovano l’attenta risposta di Tempesta che salva tutto ed allontana la minaccia.

Sul ribaltamento di fronte il Bitonto centra il secondo legno di giornata con Fontela, che da distanza notevole calcia di destro, centrando il montante alla destra del portiere.

Il goal è nell’aria e dopo l’intervento prodigioso a tu per tu su Moreira, le leoncelle centrano ancora il bersaglio grosso con la neo entrata Valenzano che riceve sul secondo palo un assist di Fontela e fa 3-0 Poilisportiva Five Bitonto all’intervallo.

Nella ripresa il canovaccio della gara è sempre lo stesso, e dopo solamente centoventi secondi la Polisportiva Five piazza il colpo del poker e lo fa con la brasiliana Moreira, che riceve una palla rubata in uscita da Othmani e col destro a tu per tu col portiere fa 4-0 Polisportiva FIve.

Le leoncelle nonostante il largo vantaggio acquisito non mollano la presa, ed al 5’ è Loth a sfiorare il goal, calciando alto col sinistro.

La stessa olandese, che alcuni minuti più tardi centra il terzo legno di giornata, con una conclusione dal limite di destro.

Dopo esserselo visto togliere dalla sfortuna pochi minuti prima però, l’olandese ci riprova e si riprende tutto con gli interessi, con un goal capolavoro direttamente da calcio d’angolo, con la sfera che colpita di prima, si insacca prepotentemente nel sette per il 5-0 Polisportiva Five.

Il Grottaglie sventola ufficialmente bandiera bianca, e le leoncelle ne approfittano per mettere a segno la sesta rete di giornata per opera di Othmani che dalla sinistra si fa spazio e col destro trafigge l’estremo ospite, che può solo raccogliere la sfera da dentro al sacco.

Ad un sospiro dalla sirena finale inoltre, le leoncelle scelgono di regalarsi anche la settima rete ancora con Othmani che riceve palla a centrocampo, avanza alcuni metri, e col destro batte il portiere sul primo palo, mandando in anticipo i titoli di coda ad un match mai in discussione per le ragazze.

Lascia il tuo commento
commenti